Ippopotamo

Safari
Ippopotamo

Ask
Print
Invite a Friend

L’ippopotamo (Hippopotamus amphibius) è un grosso mammifero erbivoro africano. L’ippopotamo ha un aspetto tozzo: le zampe sono corte, la testa è grande e prominente, proporzionata al grosso corpo glabro e di forma cilindrica. Nonostante la mole e la curiosa struttura corporea, questo animale è però piuttosto agile; in caso di necessità può caricare – o scappare – a circa 40 km/h. Quando esce dall’acqua, sa inerpicarsi facilmente anche su sponde ripide con l’aiuto delle pur corte zampe, la...

Hippopotamus

L’ippopotamo (Hippopotamus amphibius) è un grosso mammifero erbivoro africano.

L’ippopotamo ha un aspetto tozzo: le zampe sono corte, la testa è grande e prominente, proporzionata al grosso corpo glabro e di forma cilindrica. Nonostante la mole e la curiosa struttura corporea, questo animale è però piuttosto agile; in caso di necessità può caricare – o scappare – a circa 40 km/h.

Quando esce dall’acqua, sa inerpicarsi facilmente anche su sponde ripide con l’aiuto delle pur corte zampe, la sua goffa andatura è la conseguenza di un adattamento improntato alla vita acquatica.

La conformazione della testa è perfetta per consentire all’ippopotamo di restare immerso a lungo: i grandi occhi, le narici e le orecchie, piccole e mobili, sono situati nella parte superiore del muso e si trovano sullo stesso piano (spesso restano le sole parti visibili), quando si immerge, le narici e le orecchie si chiudono.

La pelle dell’ippopotamo è quasi glabra: i soli peli che possiede sono le vibrisse (peli tattili), che ricoprono il largo muso, e i peli rigidi sulla punta della coda.

Gli ippopotami vivono in gruppo su un territorio (lago o fiume) che varia a seconda del genere di superficie d’acqua e della stagione. Lungo le sponde di un fiume, in uno spazio meno esteso, abitano più animali di quanti se ne radunino in genere sulle rive di un lago: trentatré ippopotami possono spartirsi cento metri del bordo di un fiume, mentre in cento metri di quello di un lago coabitano solo sette esemplari.

Il regno di un maschio dominante, se è costituito da un corso d’acqua, si estende per 50-100 metri, mentre può raggiungere i 500 metri se è formato dalle acque di un lago. 

E’ proprio il maschio dominante a marcare il territorio: piazzandosi sui bordi, il dorso verso la riva, sparge i suoi escrementi in un raggio di due metri, questo genere di spettacolo sembra affascinare molto i giovani che vengono ad annusare e, talvolta, a inghiottire gli escrementi del capo.

Finché gli esemplari giovani, e soprattutto i maschi quasi adulti, adottano un comportamento di sottomissione verso il maschio dominante, tutto va bene; ma se essi tengono la testa alta, un atteggiamento che il capo interpreta sempre come una sfida, possono verificarsi scontri anche mortali.

I combattimenti si svolgono tra feroci grugniti, cariche nell’acqua, atteggiamenti intimidatori a fauci spalancate.

 

Dimensione: cm 24

 

Da oltre 25 anni Safari, Ltd. è un produttore leader di giocattoli educativi innovativi, ispirati dalla natura 

Le miniature Safari sono dipinte a mano e NON contengono piombo e ftalato, un agente ammorbidente chimico comunemente aggiunto alla plastica in PVC.

See also

Prices appearing on our website include taxes